Centro Acqua Società Sportiva
Piazzetta Albere, 2 – Fellette di Romano (VI) tel. 0424 382315  – info@centroacqua.it

- REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA 2017/’18 – 

Le attività sportive, ricreative e culturali, sono aperte ai soli iscritti alle attività dell’anno sociale in corso. Per partecipare ai corsi é necessario essere in regola con la quota associativa dell’anno sociale in corso e rispettare le norme contenute in questo regolamento.  

Art. 1 ISCRIZIONI

N.B.: ogni abbonamento ai corsi in piscina comprende l’utilizzo di sauna, bagno turco, idromassaggio (esclusa la vasca grande e la vasca salina al di fuori dell’attività), purché effettuati dopo la lezione ed entro 40 minuti dal termine della propria lezione. A chi utilizza le vasche ed il benessere oltre tali orari o in orari diversi, verrà scalato un ingresso. E’ possibile accedere alla lezione solo se si accede alla vasca o alla palestra con puntualità. Nel caso in cui si arrivi in ritardo è permesso l’utilizzo del solo percorso benessere e verrà comunque scalata la lezione.
Per iscriversi ai singoli corsi, nel caso in cui vi sia la disponibilità del posto, è necessario versare l’intera quota di iscrizione in contanti, o tramite bancomat, bancoposta, assegno bancario o RID bancario, entro la data stabilita dalla segreteria. Non si accettano acconti, o nominativi non seguiti dalla quota.

Per qualsiasi quota versata verrà rilasciata una tessera magnetica (previa cauzione di € 5,00) che dovrà essere vidimata ad ogni lezione per tutta la durata del corso. Coloro che verranno sorpresi nell’accedere ai corsi senza vidimare la tessera e senza avvisare la segreteria di un’eventuale dimenticanza a casa, sono perseguibili penalmente. La tessera verrà ricaricata ad ogni rinnovo successivo. In caso di perdita è necessario versare nuovamente la cauzione di € 5,00 che verrà rimborsata alla consegna della tessera stessa al termine dei corsi. Le tessere e relativi abbonamenti sono utilizzabili solo dal titolare della tessera e, nel caso di bambini iscritti ai corsi di acquaticità, dall’adulto accompagnatore (esclusivamente in presenza del bambino).
L’adulto accompagnatore (uno per bambino), dove previsto, dovrà stare in acqua con il bambino. Dove non previsto (gruppi avanzati o oltre i 6 anni) potrà usufruire gratuitamente del percorso benessere durante l’orario di lezione del proprio bimbo. Non sono ammessi accompagnatori o altri familiari a bordo vasca, ad eccezione dell’ultima lezione di ogni ciclo, quando diamo la possibilità a familiari o amici di poter vedere i progressi raggiunti dai bambini.

Per le iscrizioni tramite RID è necessario fornire alla segreteria del Centro Acqua Società Sportiva un documento di identità, il codice fiscale, il codice IBAN della propria banca d’appoggio e sottoscrivere il modello di autorizzazione d’addebito. Il pagamento delle rate tramite RID dovrà pervenire al Centro Acqua entro il giorno 15 del mese, indipendentemente dalla frequenza ai corsi. Qualora l’istituto bancario relativo al C/C del Cliente e/o dell’intestatario del C/C sul quale è stato disposto l’ordine di addebito, rifiuti l’operazione, il Cliente dovrà versare l’intero costo del corso prescelto in un’unica soluzione.
In caso di mancato ricevimento del pagamento della rata mediante RID entro il termine suindicato, il Centro Acqua avrà cura di segnalare l’occorso al Cliente, il quale dovrà provvedere all’immediato pagamento in contanti della mensilità risultante insoluta.
In caso di mancato pagamento della rata mediante RID entro il termine sopraindicato, e/o di mancato pagamento immediato in contanti a fronte della segnalazione del Centro Acqua, e/o in caso di mancato pagamento dell’intero corso in un’unica soluzione in caso del rifiuto da parte dell’istituto bancario di procedere all’operazione, di cui sopra, è facoltà del Centro Acqua interrompere immediatamente ogni prestazione.
Nei vari corsi, in corrispondenza dei rinnovi trimestrali, in base alle adesioni, potranno esserci dei cambiamenti d’orario o di giorno dovuti alla fusione di più gruppi con le stesse caratteristiche per poter garantire l’omogeneità sia di età che di livello raggiunto. Anche coloro che acquistano più cicli assieme potranno avere cambiamenti di giorno e orario.

Art. 2 RINNOVI (per chi sta già frequentando)

Per coloro che stanno già frequentando, il rinnovo per il corso successivo va effettuato almeno un mese prima dell’inizio del corso (tranne che per le iscrizioni di settembre che dovranno essere effettuate entro il 1° luglio). Oltre tale data non verrà più garantita la priorità nella scelta del corso.

Art. 3 ABBONAMENTI OPEN

Gli ingressi dell’abbonamento open vanno utilizzati entro e non oltre la data di scadenza. Si raccomanda a tutti di prenotare online le lezioni con abbonamento open. Nel caso in cui una persona si presenti senza prenotazione, potrà accedere alla lezione solo dopo aver verificato che ci siano dei posti disponibili. La priorità viene comunque data a chi ha prenotato. Una volta prenotata la lezione, questa verrà scalata dall’abbonamento anche se non ci si presenta a lezione. E’ possibile annullare la prenotazione SOLO con un anticipo di almeno 24 ore telefonando alla segreteria 0424382315 (o sms al numero 3292837333). Oltre tale termine non sarà possibile per nessun motivo, neanche grave, cancellare la prenotazione ed evitare che venga scalata la lezione o chiederne il recupero.

Art. 4 RECUPERI

Il centro mette a disposizione un recupero (in caso di relativa assenza) ogni 4 lezioni di corso e un recupero per ogni lezione persa per festività. A chi acquista il primo e secondo ciclo assieme, verranno dati 3 recuperi in più (rispetto a quelli che si maturano acquistando i singoli cicli). I recuperi sono usufruibili solo dall’intestatario dell’abbonamento (in presenza di un adulto accompagnatore nel caso di un bambino). I recuperi vanno prenotati online al link http://www.centroacqua.it/prenota-i-recuperi-online/  Si possono fare entro il termine del corso di competenza dell’ assenza (entro luglio per chi ha scelto la formula di 2 pacchetti assieme)  con lezioni effettive (da PRENOTARE ONLINE), o con entrate libere negli orari aperti al pubblico. Nel mese successivo al termine del corso SI POSSONO FARE SOLO CON ENTRATE LIBERE. Solo se si è iscritti al corso successivo, nel caso in cui ci si ammali l’ultimo mese del corso e si presenti certificato medico, si possono recuperare con lezioni effettive entro un mese dalla fine del corso di cui si avanzano i recuperi. Una volta prenotato il recupero, questo verrà scalato dall’abbonamento anche se non ci si presenta a lezione. E’ possibile annullare la prenotazione SOLO con un anticipo di almeno 24 ore telefonando alla segreteria 0424382315 o con un sms al numero 3292837333 N.B. Oltre tale termine non sarà possibile per nessun motivo, neanche grave, cancellare la prenotazione e evitare che venga scalato il recupero e chiedere il recupero di un recupero.             
I recuperi possono venir effettuati solo dopo la relativa assenza, previa prenotazione. PER COLORO CHE HANNO ADERITO AL PACCHETTO 1°+2° CICLO è possibile recuperare anticipatamente fino ad un massimo di 3 lezioni per ferie estive, scalandole sempre dai recuperi a disposizione, a condizione che si comunichino con almeno 8 giorni di anticipo i giorni in cui si sarà in vacanza .
Attività dello sviluppo delle potenzialità del bambino: tutte le lezioni perse (rientranti nel proprio abbonamento) potranno essere recuperate guardandole in streaming direttamente dal proprio computer previa richiesta in segreteria.
Attività in acqua per gestanti: 1 recupero ogni 4 lezioni (in caso di relative assenze) da utilizzare in altri giorni e orari di attività per gestanti previa prenotazione in segreteria o in orari di attività libera, entro la scadenza del proprio abbonamento.

Giochimpara: sono previsti 2 recuperi per ogni ciclo di 10 lezioni, da effettuare entro il mese successivo allo scadere dell’abbonamento tramite attività libere in piscina, negli orari aperti al pubblico.

Non sono previsti recuperi o rimborsi per eventi non dipendenti dalla nostra volontà (alluvioni, terremoti, …nevicate che impediscano le attività).

Art. 5 MALATTIE PROLUNGATE

In caso di impossibilità a continuare il corso (o l’ abbonamento open) per gravi motivi di salute che non permettono di ultimare il corso (a condizione che manchino più di 1 mese al termine del ciclo pagato, non di quelli in omaggio), il Centro si riserva la possibilità di trasferire l’intero importo delle lezioni residue pagate (calcolate da quando viene consegnato il certificato medico che attesti l’impossibilità di terminare il corso fino al termine del ciclo pagato, contestualmente all’autorizzazione scritta a liberare il proprio posto) ad altro familiare previa compilazione del modulo d’iscrizione e il versamento della quota associativa annua a nome del nuovo utente. Tale importo dovrà venir utilizzato entro e non oltre la data di scadenza dei cicli pagati in origine. Oppure (sempre in presenza di certificato medico) può essere data la possibilità di trasformare tale importo residuo in un BUONO del valore del 50% dello stesso, da utilizzare nel termine indicato nel certificato medico per corsi o per entrate libere, e comunque non oltre i 6 mesi dall’ intestatario stesso dell’abbonamento.
In caso di impossibilità, per motivi di salute, ad entrare in acqua e ad ultimare il ciclo pagato, il Centro si riserva la possibilità di convertire l’abbonamento in attività fuori dall’acqua (zumba, pilates, yoga … prime conquiste, primi passi, giochimpara) da utilizzare entro la fine del ciclo pagato.

N.B.: Le lezioni dei cicli dati in omaggio (ad esempio il 3° e il 4° ricevuti in omaggio acquistando il 1° ed il 2°) non sono sospendibili, trasferibili, posticipabili o rimborsabili. In caso di impossibilità ad usufruirle da parte dell’utente, verranno perse. Non è possibile sospendere temporaneamente il corso o chiedere ulteriori recuperi o rimborsi rispetto a quanto previsto qui sopra, per nessun motivo, neanche con certificato medico.

Art. 6 CERTIFICATI  MEDICI

COME DA DECRETO DEL MINISTERO DELLA SALUTE “DECRETO BALDUZZI” DEL 26 APRILE 2013 e SUCCESSIVE MODIFICHE, per le attività ludico-motorie (tra le quali rientrano tutte le nostre attività) è facoltà del Centro e delle compagnie assicurative richiedere o meno il certificato medico. Il Centro Acqua, per motivi di sicurezza degli utenti e assicurativi richiede il certificato medico a tutte le persone che partecipano ad attività motorie in piscina o in palestra. Tale certificato deve essere stato rilasciato entro i 12 mesi precedenti l’ultima lezione del corso. Per le gestanti è richiesto il certificato rilasciato dal ginecologo  In caso di mancata consegna di detto certificato nel termine indicato, il sottoscritto è stato reso edotto della mancata operatività della polizza infortuni stipulata dal Centro Acqua per gli utenti e lo stesso esonera espressamente il Centro Acqua Movimento e Salute da ogni responsabilità sia civile che penale relativa e conseguente alla mancanza da parte del sottoscritto dei requisiti fisici necessari per poter svolgere le attività del Centro Acqua.
A tutti gli utenti viene inoltre richiesta la compilazione di un modulo di autocertificazione con il quale si dichiara di godere di buona salute, di non presentare patologie che controindichino l’attività sportiva prescelta, di aver chiesto parere dal proprio medico curante prima di intraprendere l’attività e di sospendere le attività nel caso in cui sopraggiungano problemi di salute che controindichino le attività a cui si è iscritti, fino a completa guarigione


Art .7 ASSICURAZIONE R.C. e POLIZZA INFORTUNI

Il Centro Acqua ha stipulato una polizza R.C. per incidenti o infortuni dove sia riscontrata responsabilità del Centro Acqua (visualizzabile al link www.centroacqua.it/pdf/PolizzaRC.pdf) e una polizza infortuni riserva ai soli soci in regola con il pagamento della quota associativa e con la consegna del certificato medico per l’anno in corso ed ha validità fino al 30/07/2018. Tale polizza copre esclusivamente gli infortuni accaduti durante le attività svolte presso il Centro Acqua (vedi al link www.centroacqua.it/pdf/PolizzaInfortuni.pdf). N.B. In caso di infortunio è obbligatorio comunicarlo immediatamente alla segreteria. Non si accettano per nessun motivo denunce fatte nei giorni successivi senza la testimonianza del nostro personale, onde evitare di risarcire infortuni avvenuti al di fuori del Centro.

Art.8 ULTERIORI  INFORMAZIONI

  • Per problemi organizzativi si raccomanda la massima puntualità. L’accesso agli spogliatoi è consentito solo nei 15 minuti prima della lezione. L’accesso alla zona vasca è consentito 2 minuti prima dell’inizio della lezione. Prima di ogni lezione è vietato utilizzare la sauna, il bagnoturco e l’ idromassaggio.
  • Per i corsi di Acquaticità è consentito l’accesso in vasca ad un solo genitore.
  • Per le attività senza i genitori l’adulto che ha accompagnato il bambino deve rimanere all’interno della struttura (non a bordo vasca) per tutta la durata della lezione o utilizzare il percorso benessere.
  • La temperatura dell’acqua nelle vasche è di 31/33 gradi, la temperatura dell’aria nella zona vasche è di 27/29 gradi mentre nei corridoi e negli spogliatoi la temperatura è di 25/27 gradi.
  • Negli spogliatoi è obbligatorio calzare ciabatte perfettamente pulite e antiscivolo.
  • Tutti gli indumenti, le borse, le scarpe o qualsiasi oggetto di valore, vanno riposti all’interno dell’armadietto, il quale deve essere chiuso con l’apposito lucchetto di proprietà dell’utente. La chiave del lucchetto va portata con sé; In ogni caso, comunque, il Centro non si ritiene responsabile di furti o smarrimenti avvenuti all’interno della struttura al di fuori degli armadietti chiusi con il lucchetto. L’armadietto va liberato al termine della propria lezione, altrimenti al termine della giornata verrà aperto e il contenuto verrà conservato per un mese (per motivi di sicurezza). L’assicurazione risponde solo in caso di scasso comprovato dell’armadietto durante l’orario di apertura
  • Per tutti i bambini al di sotto dei tre anni e per quelli più grandi che usano il pannolino è obbligatorio il costumino contenitivo che deve essere perfettamente aderente nelle gambe e nella vita (non si accettano i pannoloni).
  • Prima di entrare in piscina è obbligatoria la doccia e lo sciacquo dei piedi con la soluzione disinfettante. In acqua è obbligatoria la cuffia. E’ vietato entrare in acqua con gli occhiali e con il trucco.
  • Per motivi igienici si raccomanda di non mangiare cibi nello spogliatoio e nel piano vasca. Dopo l’attività è possibile consumare cibi e bevande nella zona reception purché non in confezioni di vetro.
  • Durante le attività possono essere effettuate delle foto o delle riprese da parte dei nostri operatori. Nel caso in cui il soggetto non voglia comparire dovrà compilare l’apposito modulo all’ atto dell’iscrizione; in caso contrario garantisce di dare il proprio consenso (ai sensi del D.Lgs. 196/2003 e successive modifiche) al Centro Acqua Società Sportiva A.R.L. per l’utilizzo a scopo di divulgazione, pubblicazione o pubblicitario di tali foto e/o riprese.
  • I genitori possono fare riprese e foto al proprio figlio solo l’ultima lezione di ogni ciclo. E’ vietata comunque la pubblicazione e la divulgazione di foto o video con immagini di persone diverse dal proprio figlio.
  • NORME ALIMENTARI: prima di entrare in acqua devono essere trascorse almeno due ore e mezza da un pasto completo, ma non si deve assolutamente essere a digiuno da più di 4 ore; nel caso in cui il bambino abbia fame gli si può dare frutta, succhi o qualche tisana zuccherata (anche mezz’ ora prima di entrare in acqua). E’ assolutamente vietato mangiare in spogliatoio. In via eccezionale, per bambini di età inferiore ai 3 anni, sono ammessi succhi o bibite in biberon (di plastica) o contenitori (in tetrapack) e frutta da consumare ESCLUSIVAMENTE restando seduti sui seggiolini o in braccio al genitore. Nel caso in cui tali prodotti venissero spanti nel seggiolone o per terra si raccomanda al genitore di pulire! Crackers, pasta o altro cibo potranno essere consumati solo nella zona bar o nel giardino esterno.
  • NORME SANITARIE: in caso di malattie della pelle o di altre malattie infettive è necessario interrompere l’attività fino a completa guarigione. In presenza di molluschi è possibile continuare l’attività solo se la parte con i molluschi è completamente coperta e protetta da indumenti.
  • Nel piano vasca e nei locali limitrofi è vietato correre, spingersi o usare attrezzi in modo non conforme alle proposte degli insegnanti.
  • È vietato tuffarsi ad eccezione di quano proposto dall’insegnante durante l’orario di lezione (e negli spazi da lui indicati).
  • L’utilizzo dei giochi e degli spazi in acqua e all’esterno della piscina deve avvenire sotto controllo dei genitori.
  • Non sono tollerati atti indisciplinati: la direzione si riserva la possibilità di allontanare gli utenti indisciplinati dalla lezione e, in casi più gravi, anche dal corso.
  • Tutti gli oggetti o indumenti dimenticati, e ritrovati dal nostro personale, vengono conservati per un mese in un apposito spazio.

Art. 9 REGOLAMENTO SPAZIO GIOCHIMPARA

Oltre al rispetto delle regole precedenti, tutti gli utenti dovranno osservare le seguenti norme:

  • Per accedere allo spazio Giochimpara negli orari disponibili, è necessario versare la quota d’ingresso.
  • All’interno di questo spazio è obbligatorio indossare calzini antiscivolo o appositi copriscarpe (anche per gli adulti accompagnatori).
  • Date le caratteristiche dei giochi, questi dovranno essere utilizzati soltanto da bambini di età inferiore ai 10 anni.
  • Cibi e bevande dovranno essere forniti dai genitori e dovranno venire consumati esclusivamente negli spazi interni adibiti a tale funzione.
  • Al termine della festa i genitori organizzatori dovranno garantire il riordino dei materiali e dei giochi usati pena la non restituzione della caparra al momento del saldo. E’ obbligatorio il rispetto della raccolta differenziata negli appositi contenitori. La pulizia dei locali è invece a carico del Centro.
  • Eventuali rotture o manomissioni di giochi e attrezzi dovuti al cattivo uso da parte dei partecipanti, dovranno essere rimborsati dal responsabile del danno.
  • Il Centro non offre servizio di vigilanza ai bambini, i quali dovranno essere attentamente seguiti dagli adulti accompagnatori. I genitori responsabili dovranno vigilare che i bambini non si arrampichino nella parte esterna della struttura, non oltrepassino le zone di divieto, non facciano giochi che mettano a rischio la loro incolumità. Il Centro non risponde di danni derivanti dalla mancata vigilanza dei genitori. Il Centro declina ogni responsabilità per danni a cose o persone derivanti dalla negligenza dei partecipanti (ad es. sorveglianza inadeguata).
  • E’ obbligatorio lasciare liberi i locali nell’orario indicato nel regolamento delle feste di compleanno.
  • Per festeggiare compleanni o altre ricorrenze è possibile farsi riservare l’intero playland a condizione che venga versata una caparra di € 50,00 che garantirà l’esclusivo utilizzo di tale spazio. In caso di annullamento della festa la quota non verrà rimborsata per nessun motivo.


Art. 10 PERIODO DI APERTURA

Le attività avranno inizio domenica 10 settembre 2017 e termineranno sabato 28 luglio. Nell’anno sportivo 2017/2018 il Centro rimarrà chiuso nei seguenti giorni: il 1° novembre, l’8 dicembre, dal 24 dicembre al 6 gennaio 2018 (vacanze Natalizie), dal 29 marzo al 2 aprile, il 25 aprile, il 1° maggio, il 2 giugno. 
WEEKEND: raccomandiamo di verificare gli orari aggiornati nel sito. Quando la vasca salina è riservata al relax, i bambini sono ammessi solo in via eccezionale a condizione che non compromettano la quiete ed il silenzio previsti per tale zona. Si ricorda che la quiete ed il silenzio sono richiesti anche agli adulti in tutte le zone relax (sauna, bagno turco).
Per qualsiasi ulteriore informazione la Segreteria è a Vostra disposizione nei seguenti orari: dal LUNEDÌ al VENERDÌ dalle  8.00 alle 21.30 e il SABATO dalle 8.00 alle 18.30. Grazie per la Vostra collaborazione.


 

IN VIGORE DAL 11 SETTEMBRE 2016 FINO AL 31 LUGLIO 2017

Le attività sportive, ricreative e culturali, sono aperte ai soli iscritti alle attività dell’anno sociale in corso. Per partecipare ai corsi e’ necessario essere in regola con la quota associativa dell’anno sociale in corso. Ogni partecipante ha il dovere di accettare integralmente il regolamento e di collaborare per la realizzazione delle finalità del Centro stesso.

ISCRIZIONI

N.B.: ogni abbonamento ai corsi in piscina comprende l’utilizzo di sauna, bagno turco, idromassaggio, purché effettuati entro 40 minuti dal termine della propria lezione.
Per iscriversi ai singoli corsi, nel caso in cui vi sia la disponibilità del posto, è necessario versare l’intera quota di iscrizione in contanti, o tramite bancomat, bancoposta, assegno bancario o RID bancario, entro la data stabilita dalla segreteria. Per qualsiasi quota versata verrà rilasciata una tessera magnetica (previa cauzione di € 5,00) che dovrà essere portata con sé ad ogni lezione per tutta la durata del corso. La tessera verrà ricaricata ad ogni rinnovo successivo. In caso di perdita è necessario versare nuovamente la cauzione di € 5,00 che verrà rimborsata alla consegna della tessera stessa al termine dei corsi. Tali tessere sono utilizzabili solo dal titolare della tessera.
Non si accettano acconti, o nominativi non seguiti dalla quota.
Per le iscrizioni annuali/stagionali tramite RID è necessario fornire alla segreteria del Centro Acqua Società Sportiva un documento di identità, il codice fiscale, il codice IBAN della propria banca d’appoggio, sottoscrivere il modello di autorizzazione d’addebito e consegnare il “MODULO ISCRIZIONE ANNUALE” del Centro Acqua. Al momento dell’iscrizione al corso, oltre alla quota associativa, dovrà essere versato un acconto (l’importo dello stesso potrà variare in base al periodo della stagione in cui ci si iscrive), a titolo di deposito precauzionale.
Il pagamento delle rate tramite RID dovrà pervenire al Centro Acqua entro il giorno 15 del mese, indipendentemente dalla frequenza ai corsi.
Qualora l’istituto bancario relativo al C/C del Cliente e/o dell’intestatario del C/C sul quale è stato disposto l’ordine di addebito, rifiuti l’operazione, il Cliente dovrà versare l’intero costo del corso prescelto in un’unica soluzione.
In caso di mancato ricevimento del pagamento della rata mediante RID entro il termine suindicato, il Centro Acqua avrà cura di segnalare l’occorso al Cliente, il quale dovrà provvedere all’immediato pagamento in contanti della mensilità risultante insoluta.
In caso di mancato pagamento della rata mediante RID entro il termine sopraindicato, e/o di mancato pagamento immediato in contanti a fronte della segnalazione del Centro Acqua, e/o in caso di mancato pagamento dell’intero corso in un’unica soluzione in caso del rifiuto da parte dell’istituto bancario di procedere all’operazione, di cui sopra, è facoltà del Centro Acqua interrompere immediatamente ogni prestazione.
In caso di interruzione della prestazione nelle ipotesi di cui sopra o in caso di ritiro del Cliente, il Centro Acqua procederà a trattenere la quota di iscrizione e l’acconto  anticipatamente versato a titolo di penale.
Qualora il Cliente sia nell’impossibilità di fruire del corso prescelto nelle ipotesi di “Malattie Prolungate” è facoltà del Centro Acqua di valutare la possibilità di posticipare la scadenza dell’abbonamento o di trasferirlo ad altro familiare e/o a persona indicata espressamente dal Cliente.
Nei vari corsi, in corrispondenza dei rinnovi trimestrali, in base alle adesioni, potranno esserci dei cambiamenti d’orario o di giorno dovuti alla fusione di più gruppi con le stesse caratteristiche per poter garantire l’omogeneità sia di età che di livello raggiunto. Quindi anche coloro che sono iscritti con la formula annuale/stagionale potranno avere cambiamenti di giorno e orario.

RINNOVI (per chi sta già frequentando)
Per coloro che stanno già frequentando, il rinnovo per il corso successivo va effettuato un mese prima dell’inizio del corso (tranne che per le iscrizioni di settembre che dovranno essere effettuate entro la data comunicata dalla segreteria). Oltre tale data non verrà più garantita la priorità nella scelta del corso.

RECUPERI
Aquagym e Acquaticità:          

Il centro mette a disposizione un recupero (in caso di relativa assenza) ogni 4 lezioni di corso e un recupero per ogni lezione persa per festività.  
I RECUPERI SI POSSONO FARE ENTRO IL TERMINE DEL CICLO DI COMPETENZA DELLE ASSENZE CON LEZIONI EFFETTIVE (per i bimbi da PRENOTARE ONLINE), O CON ENTRATE LIBERE.  NEL MESE SUCCESSIVO AL TERMINE DEL CICLO SI POSSONO FARE SOLO CON ENTRATE LIBERE. Una volta prenotato il recupero, questo verrà scalato dall’abbonamento anche se non ci si presenta a lezione. E’ possibile annullare la prenotazione SOLO con un anticipo di almeno 24 ore telefonando alla segreteria (0424382315). N.B. Oltre tale termine non sarà possibile per nessun motivo cancellare la prenotazione e evitare che venga scalato il recupero e chiedere il recupero di un recupero!         N.B.: I recuperi di acquabike possono essere effettuati solo come recuperi nei giorni ed orari Open che verranno via via esposti in segreteria. I recuperi possono essere anche anticipati.          
Ogni qualvolta si utilizzi il percorso benessere (sauna, idromassaggio e bagno turco) o la vasca negli orari di nuoto libero o attività libera, al di fuori dell’orario di lezione, verrà scalato un recupero. Per tutte le attività di acquafitness e acquaticità i recuperi potranno essere anche utilizzati come entrata libera nei giorni di sabato pomeriggio o domenica in piscina o negli orari open.

Attività dello sviluppo delle potenzialità del bambino:

  • tutte le lezioni perse (rientranti nel proprio abbonamento) potranno essere recuperate guardandole in streaming direttamente dal proprio computer previa richiesta in segreteria.

Attività in acqua per gestanti:

  • 1 recupero ogni 4 lezioni (in caso di relative assenze) da utilizzare in altri giorni e orari di attività per gestanti previa prenotazione in segreteria ed entro la scadenza del proprio abbonamento.

Giochimpara:

  • sono previsti 2 recuperi per ogni ciclo di 10 lezioni, da effettuare entro il mese successivo allo scadere dell’abbonamento tramite attività libere in piscina il sabato pomeriggio o la domenica.

 

MALATTIE PROLUNGATE
Per chi è iscritto con la formula annuale: in caso di impossibilità a continuare il corso per gravi motivi di salute prolungati superiori ai tre mesi, il Centro si riserva la possibilità di posticipare la data di scadenza dell’abbonamento o di trasferirlo ad altro familiare previa compilazione del modulo d’iscrizione e il versamento della quota associativa annua a nome del nuovo utente. Le lezioni posticipate o trasferite ad altra persona sono riferite esclusivamente a quelle lezioni non usufruibili successive alla comunicazione del ritiro o alla consegna del certificato medico (lezioni che potranno quindi essere rimesse a disposizione di altri utenti). Le assenze precedenti la comunicazione del ritiro seguiranno le normali modalità di recupero stabilite nei corsi regolari (3 a trimestre con attività Open o libere).

Per chi è iscritto con la formula trimestrale in caso di assenze prolungate comprovate da certificato medico, il Centro si riserva la possibilità di ampliare il numero di recuperi in attività libere fino ad un massimo del 50% delle lezioni perse. In ogni caso a fine corso non è assolutamente possibile reclamare rimborsi o ulteriori recuperi. 

CERTIFICATI  MEDICI
COME DA DECRETO DEL MINISTERO DELLA SALUTE “DECRETO BALDUZZI” DEL 26 APRILE 2013 e SUCCESSIVE MODIFICHE, per le attività ludico-motorie (tra le quali rientrano tutte le nostre attività) NON è obbligatorio presentare il certificato del medico. A tutti gli utenti viene comunque richiesta la compilazione di un modulo di autocertificazione con il quale si dichiara di godere di buona salute, di non presentare patologie che controindichino l’attività sportiva prescelta e di aver chiesto parere dal proprio medico curante prima di intraprendere l’attività. Per le persone con età maggiore ai 60 anni l’autocertificazione è valida solo per le attività di ginnastica over 60, per le altre attività è necessario presentare il certificato medico. In caso di patologie o problematiche particolari, l’utente si impegna a effettuare eventuali accertamenti e/o visite specialistiche e a presentare al Centro la relativa documentazione. Per le attività di pre-parto è obbligatorio il certificato medico del ginecologo.
Per ulteriori chiarimenti sui certificati medici cliccare qui e/o visitare il sito dell’ordine dei medici al link http://www.ordinemedici.al.it/index.php/108-notizie/notizie/648-08-2015-certificazione-attivita-sportiva-non-agonistica-e-amatoriale 

ASSICURAZIONE R.C. e POLIZZA INFORTUNI
Il Centro Acqua ha stipulato con la compagnia assicurativa Milano Assicurazioni S.p.A. una polizza R.C. che, in caso di incidente o infortunio dove sia riscontrata responsabilità del Centro Acqua, copre il sinistro con un massimale unico di € 1.550.000,00 e con la compagnia AXIS Specialty Europe Se. una polizza infortuni per le attività svolte presso il Centro Acqua. Tale polizza è riservata ai soci in regola con il pagamento della quota associativa per l’anno 2016/2017 ed ha validità fino al 30/07/2017 (i massimali della polizza sono visibili al link: http://www.centroacqua.it/pdf/PolizzaInfortuni.pdf ).

N.B. In caso di infortunio è obbligatorio comunicarlo immediatamente alla segreteria e compilare l’apposita scheda infortunio in tutte le sue parti (anche solo a titolo preventivo). Non si accettano per nessun motivo denunce fatte nei giorni successivi senza la testimonianza del nostro personale, onde evitare di risarcire infortuni avvenuti al di fuori del Centro.
È necessario riporre tutte le cose negli armadietti chiusi con il lucchetto da portare con se in quanto l’assicurazione risponde solo in caso di scasso comprovato dell’armadietto.

 ULTERIORI  INFORMAZIONI

  • Per problemi organizzativi si raccomanda la massima puntualità.
  • L’accesso agli spogliatoi è consentito solo nei 15 minuti prima della lezione
  • L’accesso alla zona vasca è consentito 2 minuti prima dell’inizio della lezione.
  • La partecipazione alle lezioni è consentita solo se si accede con puntualità. Chi arriva in ritardo potrà usufruire solo del percorso benessere e verrà comunque scalata la lezione.
  • Per i corsi di Acquaticità è consentito l’accesso in vasca ad un solo genitore.
  • L’adulto che ha accompagnato il bambino deve rimanere all’interno della struttura per tutta la durata della lezione.
  • Negli spogliatoi è obbligatorio calzare ciabatte perfettamente pulite.
  • Tutti gli indumenti, le borse, le scarpe o qualsiasi oggetto di valore, vanno riposti all’interno dell’armadietto, il quale deve essere chiuso con l’apposito lucchetto di proprietà dell’utente. La chiave del lucchetto va portata con sé; negli attaccapanni esterni è possibile lasciare (incustoditi) esclusivamente gli accappatoi. In ogni caso, comunque, il Centro non si ritiene responsabile di furti o smarrimenti avvenuti all’interno della struttura al di fuori degli armadietti chiusi con il lucchetto.
  • In acqua è obbligatoria la cuffia. E’ vietato entrare in acqua con gli occhiali e con il trucco.
  • Per tutti i bambini al di sotto dei tre anni e per quelli più grandi che usano il pannolino è obbligatorio il costumino contenitivo che deve essere perfettamente aderente nelle gambe e nella vita (in vendita in segreteria).
  • Prima di entrare in piscina è obbligatoria la doccia e lo sciacquo dei piedi con la soluzione disinfettante. Per motivi igienici si raccomanda di non mangiare cibi nello spogliatoio e nel piano vasca. Dopo l’attività è possibile consumare cibi e bevande nella zona reception purché non in confezioni di vetro.
  • Durante le attività possono essere effettuate delle foto o delle riprese da parte dei nostri operatori. Nel caso in cui il soggetto non voglia comparire, potrà rifiutarsi di farsi riprendere facendolo presente all’operatore prima che avvenga la ripresa; in caso contrario garantisce di dare il proprio consenso (ai sensi del D.Lgs. 196/2003 e successive modifiche) al Centro Acqua Società Sportiva A.R.L. e alla responsabile Nadia Carollo, per l’utilizzo a scopo di divulgazione, pubblicazione o pubblicitario di tali foto e/o riprese.
  • I genitori possono fare riprese e foto al proprio gruppo solo previa autorizzazione scritta di tutti gli altri genitori presenti (in segreteria è a disposizione l’apposito foglio da richiedere e compilare prima di effettuare le foto o le riprese).
  • NORME ALIMENTARI: prima di entrare in acqua devono essere trascorse almeno due ore e mezza da un pasto completo, ma non si deve assolutamente essere a digiuno da più di 4 ore; nel caso in cui il bambino abbia fame gli si può dare frutta, succhi o qualche tisana zuccherata (anche mezz’ora prima di entrare in acqua). E’ assolutamente vietato mangiare in spogliatoio. In via eccezionale, per bambini di età inferiore ai 3 anni, sono ammessi succhi o bibite in biberon (di plastica) o contenitori  (in tetrapack) e frutta da consumare ESCLUSIVAMENTE restando seduti sui seggiolini. Crackers, pasta o altro cibo potranno essere consumati solo nella zona bar.
  • NORME SANITARIE: in caso di malattie della pelle o di altre malattie infettive è necessario interrompere l’attività fino a completa guarigione. In presenza di molluschi è possibile continuare l’attività solo se la parte con i molluschi è completamente coperta e protetta da indumenti.
  • Nel piano vasca e nei locali limitrofi è vietato correre, spingersi o usare attrezzi in modo non conforme alle proposte degli insegnanti.
  • È vietato tuffarsi.
  • L’utilizzo dei giochi e degli spazi in acqua e all’esterno della piscina deve avvenire sotto controllo dei genitori.
  • Non sono tollerati atti indisciplinati: la direzione si riserva la possibilità di allontanare gli utenti indisciplinati dalla lezione e, in casi più gravi, anche dal corso.
  • Tutti gli oggetti o indumenti dimenticati, e ritrovati dal nostro personale, vengono conservati per un mese in un apposito spazio. 

REGOLAMENTO SPAZIO GIOCHIMPARA
Oltre al rispetto delle regole precedenti, tutti gli utenti dovranno osservare le seguenti norme:

  • Per accedere allo spazio Giochimpara è necessario versare la quota d’ingresso in segreteria .
  • All’interno di questo spazio è obbligatorio indossare calzini antiscivolo o appositi copriscarpe (anche per gli adulti accompagnatori).
  • Date le caratteristiche dei giochi, questi dovranno essere utilizzati soltanto da bambini di età inferiore ai 10 anni.
  • Cibi e bevande dovranno essere forniti dai genitori e dovranno venire consumati esclusivamente negli spazi interni adibiti a tale funzione.
  • Al termine della festa i genitori organizzatori dovranno garantire il riordino dei materiali e dei giochi usati pena la non restituzione della caparra al momento del saldo. E’ obbligatorio il rispetto della raccolta differenziata negli appositi contenitori. La pulizia dei locali è invece a carico del Centro.
  • Eventuali rotture o manomissioni di giochi e attrezzi dovuti al cattivo uso da parte dei partecipanti, dovranno essere rimborsati dal responsabile del danno.
  • Il Centro non offre servizio di vigilanza ai bambini, i quali dovranno essere attentamente seguiti dagli adulti accompagnatori. I genitori responsabili dovranno vigilare che i bambini non si arrampichino nella parte esterna della struttura, non oltrepassino le zone di divieto, non facciano giochi che mettano a rischio la loro incolumità. Il Centro non risponde di danni derivanti dalla mancata vigilanza dei genitori.
    Il Centro declina ogni responsabilità per danni a cose o persone derivanti dalla negligenza dei partecipanti (ad es. sorveglianza inadeguata).
  • E’ obbligatorio lasciare liberi i locali nell’orario indicato nel regolamento delle feste di compleanno.
  • Per festeggiare compleanni o altre ricorrenze è possibile farsi riservare l’intero play-land a condizione che venga versata una caparra di € 40,00 che garantirà l’esclusivo utilizzo di tale spazio. In caso di annullamento della festa la quota non verrà rimborsata per nessun motivo.


PERIODO DI APERTURA
I corsi avranno inizio domenica 11 settembre 2016 e termineranno domenica 30 luglio 2017 e saranno suddivisi in 4 cicli.

1° ciclo dall’11 settembre al 23 dicembre; 2° ciclo dal 7 gennaio al 20 aprile; 3° ciclo dal 21 aprile all’11 giugno; 4° ciclo dal 12 giugno al 30 luglio.
Nell’anno sportivo 2016/2017 il Centro rimarrà chiuso nei seguenti giorni: per il periodo natalizio dal 24 al 31 dicembre 2016, dall’1 al 6 gennaio 2017, per il periodo pasquale dal 13 al 17 aprile, il 25 aprile,  il 1° maggio, il 2 giugno. Nei giorni festivi 1° novembre e 8 dicembre il centro sarà aperto per l’attività libera (corsi e lezioni saranno sospesi). Per il weekend raccomandiamo di verificare gli orari aggiornati nel sito.          

Durante i weekend la vasca salina è riservata al relax, dunque i bambini sono ammessi solo in via eccezionale a condizione che non compromettano la quiete ed il silenzio previsti per tale zona. Si ricorda che la quiete ed il silenzio sono richiesti anche agli adulti in tutte le zone relax (sauna, bagno turco,…).

Per qualsiasi ulteriore informazione la Segreteria è a Vostra disposizione nei seguenti orari: dal LUNEDÌ al VENERDÌ dalle  8.00 alle 21.30 e il SABATO dalle 8.00 alle 18.30. Grazie per la Vostra collaborazione.

                                                                                                                                                                              Il Centro Acqua Società Sportiva